Temp.:

U.r.:

Vento:

Precip.:

Int. precip.:

Cartina Realtime

Visitatori online

 57 visitatori online

Visitatori



OggiOggi135
IeriIeri201
TotaliTotali3137861

Alba e tramonto a Pavia

dom 18 novembre 2018
il sole sorge alle 07:26
il sole tramonta alle 16:50
Il temporale dell' 11 Maggio 2013

Grande attività elettrica ma poche piogge a Pavia


Come avrete potuto apprezzare, durante la serata di sabato 11 Maggio 2013, un'intensa linea temporalesca è transitata sulla nostra provincia, risultando molto eterogenea in termini di conseguenze. Ecco qui sotto il racconto completo del nostro Paolo Corona, protagonista di un gran reportage fotografico e descrittivo.

 

"Sabato attorno alle 19, dopo una giornata prevalentemente assolata e con qualche cumulo humilis, si iniziano ad intravedere da nordest i primi cumulonembi belli bianchi e ghiacciati stante l’aria fredda entrata in quota!

Essi interessano il Bergamasco, l’est Milanese e più a sud il Cremonese.

Primi cumuli sparsi
Cumuli sempre più in evoluzione


Tramite il processo di rigenerazione si formano nuove celle sul Lodigiano e NE Pavese:

Prime celle anche tra lodigiano e pavese
Celle via via in intensificazione
Celle via via più intense e spettacolari


Intanto nella zona tra Landriano e Vidigulfo si forma una multicella che interesserà il N e l’E Pavese.

La cella viene anticipata da una shelf cloud piuttosto striata:

Ecco la Shelf!
Shelf Cloud
Shelf Cloud
Nubi sempre più minacciose


Appena cala il buio parte lo spettacolo; nube-nube impressionanti, uno ogni secondo a momento, pochi i nube-terra (fortunatamente):

Ecco i fulmini intranube, ben ripresi dal nostro Paolo
Fulmini intranube spettacolari
Ancora toste fulminazioni


Intanto da NW giunge una nuova cella (probabilmente supercella) che apporta un moderato rovescio sulla città e pioggia forte in Lomellina (260 mm/h a Casorate).

Ecco una mia mappa su google maps che riassume il tutto:

Analisi dei temporali su microscala, sempre a cura del nostro Paolo Corona


In nero la cella ad est delle 20-21.30, in blu la cella delle 22.30, in violetto la stessa cella in blu ma in fase senescente.

Le aree più colpite dalla grandinata risultano Landriano, Lardirago, Cura Carpignano, Albuzzano, Linarolo, Belgioioso; prese anche Certosa, San Genesio e Pavia est! Chicci fino a 2 cm di diametro sull’est provincia e a tratti imbiancate le superfici (un mio amico mi riferisce che i tetti sbiancavano ad Albuzzano)."

 



Joomla! - PAVIAMETEO - © Copyright Tutti i diritti riservati [2007-2017] - Sito ideato ed a cura di TOMMASO GRIECO - E-mail: grieco@paviameteo.it