Bravo Tommy, hai riassunto bene e anche molto chiaramente questi aspetti che per molti possono risultare ostici.
Previsioni a lungo termine quest'anno contrassegnate da molte incertezze o situazioni "né carne né pesce" (mi riferisco soprattutto all'ENSO e alla radiazione solare).
Una delle poche certezze finora è stata l'elusione della legge di B&D: la soglia NAM a 10hPa ha superato l'1,5 ma non c'è stato condizionamento perchè in troposfera il VP era troppo frammentato per poter "accelerare". Adesso c'è da vedere se dopo il riassorbimento del primo split il VP reagirà con un raffreddamento su tutta la colonna (come pensi tu, a giudicare da quello che prevedi per la 2° parte di dicembre), oppure se le 2 waves (e i warming che stanno per partire, stavolta dall'alta stratosfera) lo faranno splittare ancora (ma poi lì ci sarà da vedere se lo split avverrà con un asse a noi favorevole, e nn è detto che lo faccia, a giudicare da certi run dei modelli). Io penso e spero nella seconda ipotesi, con zonalità solo in 2° decade, e 3° decade tutta da decifrare. infine, c'è da vedere se ci sarà il MMW previsto più o meno da tutti che dovrebbe far splittare ancora il vp tra la terza decade di dicembre e inizio gennaio. ;)