Temp.:

U.r.:

Vento:

Precip.:

Int. precip.:

Cartina Realtime

Visitatori online

 51 visitatori online

Visitatori



OggiOggi0
IeriIeri96
TotaliTotali3116304

Alba e tramonto a Pavia

lun 16 luglio 2018
il sole sorge alle 04:52
il sole tramonta alle 20:07
Il commento al mese di Agosto 2011 PDF Stampa E-mail

Agosto '11 con caldo intenso e senza un temporale

L’Agosto 2011 in provincia di Pavia è trascorso pienamente sopranorma, con un gap termico positivo di +2.18°C rispetto alla media trentennale [1971-2000].

Su scala europea, questo mese ha mostrato un’anomalia di +/+3°C su gran parte dell’Europa centro-meridionale, con il picco di oltre +5°C registrato in Austria.

Altrove Agosto pressoché nella norma, con rare punte negative su parte delle isole Britanniche, Bretagna, Galizia e Castiglia-Leon.

Le anomalie di temperatura in Europa durante l'Agosto 2011

Tornando a noi, la prima decade è trascorsa con temperature nella norma, od anche qualcosa sotto nei valori minimi, specie tra il 9 ed il 10: le massime hanno superato 7 giorni su 10 i 30°C, ma il massimo valore rilevato non è andato oltre i 31.2°C il giorno 4.

La seconda decade mostra invece una notevole impennata termica: dai 27.5°C del giorno 12, si passa ai 34.0°C del 20. Merito di una imponente rimonta anticiclonica di natura sub-tropicale, che va assumendo una classica conformazione ad omega, tipica struttura dotata dei caratteri di persistenza. Da Ferragosto al 20 le minime rimangono sopra i 20°C, così come le massime permangono ben oltre i 30°C.

La terza decade è quella più calda per quanto concernono le temperature massime: dopo un 34.9°C il giorno 21, il 22 si registrano ben 36.2°C, successivamente battuti dai 36.7°C del 23 Agosto, il giorno più caldo del 2011.

Solo dal 27 una certa rinfrescata abbatte il muro del gran caldo, riportando i valori attorno ai 30°C.

L'andamento termico a Pavia durante l'Agosto 2011

 

Nel complesso, l’Agosto di Pavia ha mostrato una lunga e duratura ondata di caldo africano, iniziata il 14 Agosto e terminata proprio il 27. Facendo riferimento alla serie storica di Pavia, datata [1862-2010], emerge come il valore termico medio mensile vada a posizionarsi al 97°mo percentile, per cui vada a sfiorare i caratteri di eccezionalità, mantenendosi pur sempre all’interno di un intervallo decisamente sopra la norma.

Piogge:

Il mese di Agosto non regala precipitazioni un po’ su tutta la provincia: a Pavia, con 1 solo episodio piovoso, il deficit pluviometrico è pari a -87.11%.

Nell’analisi del modello americano NOAA, balza subito all’occhio la grave carenza di precipitazioni su gran parte dei paesi affacciati sul Mediterraneo: l’Italia è quasi completamente a fondo scala, fatta eccezione per l’Appennino molisano e campano, interessato da locali ma violenti nubifragi.

Sul resto d’Europa si apprezzano piogge piuttosto significative sulla Scandinavia, su Francia e Germania centro-settentrionale, sul Portogallo e sull’ovest della penisola iberica.

Le anomalie di precipitazioni in Europa durante l'Agosto 2011

 

Ritornando tra i ranghi pavesi, nella prima decade cadono quei pochi millimetri tra il 7 e l’8, con un accumulo di poco superiore ai 7mm.

Poi il nulla più totale, con il pluviometro che non riesce a far scattare gli 0.2mm.

L'andamento pluviometrico di Pavia durante l'Agosto 2011



Venti:

Netto dominio da parte della ventilazione sud-occidentale: il SW conquista il 17.32% della frequenza totale, mentre il vicino WSW l’11.01%. Un po’ a sorpresa, la terza piazza è occupata dal NNW, che termina il mese con l’8.45%, andando a battere il NE (8.13%).

Male l'ENE, fermo al 5.51%.

Pressoché inesistenti il SE (0.99%) ed il SSE (0.92%).

Nessuna giornata di Foehn o di Marino.

La rosa dei venti di Pavia nell'Agosto 2011





<LUGLIO 2011< >SETTEMBRE 2011>

 



Joomla! - PAVIAMETEO - © Copyright Tutti i diritti riservati [2007-2017] - Sito ideato ed a cura di TOMMASO GRIECO - E-mail: grieco@paviameteo.it