Temp.:

U.r.:

Vento:

Precip.:

Int. precip.:

Cartina Realtime

Visitatori online

 57 visitatori online

Visitatori



OggiOggi190
IeriIeri186
TotaliTotali3127634

Alba e tramonto a Pavia

lun 24 settembre 2018
il sole sorge alle 06:13
il sole tramonta alle 18:16
Il Giorno della Terra PDF Stampa E-mail

La 41°ma edizione del "Giorno della Terra"

Oggi è la 41°ma edizione del "Giorno della Terra"Trovare in ogni avversità un’opportunità“: deve essere questo il filo conduttore che perseguono gli organizzatori e quanti prendono parte all’Earth Day.
Il giorno della Terra è la manifestazione di scena ogni anno il 22 aprile nell’emisfero nord del pianeta, che punta i riflettori sull’ambiente, promuovendo azioni ed eventi volti alla salvaguardia dell’ecosistema, le cui sorti sono terribilmente a repentaglio.
Per celebrare la Terra, la festa, giunta quest’anno alla sua 41 esima edizione, prevede diverse iniziative, organizzate ai quattro angoli del globo. A guardare i disastri che negli ultimi tempi affliggono la Terra, come quello della
centrale di Fukushima profondamente danneggiata dal sisma dell’11 marzo scorso, sembrerebbe non esserci proprio nulla da celebrare; eppure la manifestazione si basa sulla convinzione che “tutti, a prescindere dalla razza, dal sesso, da quanto guadagnino o dal luogo in cui vivono, hanno il diritto ad un ambiente sano e sostenibile.”

LA STORIA- Una convinzione tutt’altro che nuova. La festa, infatti, ha avuto origine nel lontano 1970, quando a seguito di un appello del senatore democratico Gaylord Nelson, 20 milioni di americani organizzarono manifestazioni ed eventi per la salvaguardia del pianeta: gli eventi posero per la prima volta l’accento sulla necessità di intraprendere azioni volte alla conservazione delle risorse naturali della Terra, azioni necessarie per conservare il pianeta. Edizione dopo edizione la festa ha inteso proporre una riflessione sulle attività dell’uomo sulla Terra e sulle modalità attraverso cui limitare gli effetti negativi di tali azioni. Soltanto recentemente, nel 2009, la celebrazione ha avuto il riconoscimento delle Nazioni Unite e per l’edizione del 2011 è prevista l’adesione di 114 paesi.  Dal 2009, inoltre, è cominciata un’imponente campagna di sensibilizzazione, la “Green Generation Campaign“ volta a promuovere l’utilizzo di fonti di energia rinnovabile e a limitare le emissioni di anidride carbonica. Non solo, l’obiettivo della maxicampagna verte sulla creazione di una green economy, in cui la responsabilità ambientale diventi una priorità da perseguire con dedizione e determinazione.

Nel 2010 anche Hillary Clinton, ha voluto dedicare un pensiero all’Earth Day: “E’  il 40esimo anno che gli Stati Uniti partecipano all’Earth Day, un giorno per educare le persone sulle sfide che il nostro pianeta si trova a fronteggiare ogni giorno.[...] L’amministrazione di Obama ha fatto passi concreti sul tema della salvaguardia e tutela dell’ambiente. Sotto la guida del Presidente è stato rinnovato l’impegno nei negoziati internazionali sull’ambiente e si sta lavorando duramente per ridurre le emissioni di gas serra. [...]Oggi la consapevolezza ambientale e l’attivismo sono in aumento in tutto il mondo, questo vuol dire che qualcosa sta cambiando, sebbene ci sia ancora molto da fare. [...]Buon Earth Day, facciamo in modo che il nostro Paese e il nostro mondo siano più verdi possibile negli anni a venire“.

 



Joomla! - PAVIAMETEO - © Copyright Tutti i diritti riservati [2007-2017] - Sito ideato ed a cura di TOMMASO GRIECO - E-mail: grieco@paviameteo.it