Temp.:

U.r.:

Vento:

Precip.:

Int. precip.:

Cartina Realtime

Visitatori online

 60 visitatori online

Visitatori



OggiOggi26
IeriIeri227
TotaliTotali3126679

Alba e tramonto a Pavia

mer 19 settembre 2018
il sole sorge alle 06:07
il sole tramonta alle 18:26
Il 2005 a Pavia: quanta neve e quanti temporali! PDF Stampa E-mail

Il 2005: oltre 75cm di neve e forti temporali!

Il 2005 è stato senz'altro un anno dinamico: innanzitutto ha visto il prorompente ritorno delle nevicate, le quali si sono registrate in tutti i mesi più freddi, ovvero Gennaio, Febbraio, Marzo, Novembre e Dicembre. Oltre ad esse, sono ritornati i temporali "old-style", generatisi in Oltrepò e poi giunti in città con una traiettoria S --> N.
Vediamo di ricordare qualche dato...

Stato del cielo:

  • Giorni soleggiati: 198
  • Giorni nuvolosi: 111
  • Giorni coperti: 56

Precipitazioni:

  • Giorni piovosi: 70
  • Giorni temporaleschi: 14
  • Giorni nevosi: 12
  • Giorni nebbiosi: 27
  • Giorni di Foehn: 27

Netta affermazione dei cieli sereni durante il 2005, con buon numero di cieli nuvolosi e bassa presenza di estese coperture. Il numero di giorni piovosi è risultato piuttosto basso, così come quello degli eventi temporaleschi (pochi ma buoni).
Il numero di giorni nebbiosi è risultato all'interno della media, mentre gli episodi di Foehn sono risultati decisamente frequenti, nell'ordine del +170% rispetto alla norma.

Temperature:

  • Temperatura massima assoluta: 36.3°C (Lunedì 27 Giugno).
  • Temperatura minima assoluta: -9.5°C (Giovedì 29 Dicembre).
  • Temperature massime > 30°C: 45 (5 in Maggio, 14 in Giugno, 20 in Luglio, 3 in Agosto, 3 in Settembre).
  • Temperature minime < 0°C: 79 (21 a Gennaio, 19 a Febbraio, 9 a Marzo, 8 a Novembre, 22 a Dicembre).

L’escursione termica annuale è risultata molto ampia, con un gap di quasi 46°C!
Durante la stagione estiva le temperature massime hanno un po' faticato a sorpassare i 30°C, specie nel mese di Agosto. Si è confermata invece la tendenza del mese di Giugno a risultare decisamente caldo.
Il numero di giorni con temperature minime sottozero, invece, è risultato molto elevato, con estese gelate in tutti i mesi invernali.
Tali dati mostrano in sintesi l’andamento termico annuale: abbiamo avuto un’Estate pressoché nella norma, a parte la seconda metà di Maggio e l'intero mese di Giugno, coinvolto in pesanti ondate di calore africano. 
Febbraio, Agosto e Dicembre, gli unici tre mesi con un campo termico inferiore alle aspettative.

L'andamento termico del 2005 a Pavia

Facendo una rapida carrellata delle temperature medie mensili, emerge come Luglio sia stato il mese più caldo e Dicembre quello più freddo: ancor più nello specifico, la decade annuale più calda è stata la 3° di Giugno, con una media complessiva di 27.87°C. Quella più fredda è risultata essere la 3° di Dicembre, con una media ferma a 0.25°C.
Ecco qui sotto l’andamento termico per decadi nel 2005:

L'andamento termico per decadi del 2005 a Pavia


Piogge:

Con un totale di 691.3mm, il 2005 s'inserisce nella media pluviometrica degli ultimi anni, ancora molto lontana da quella storica, vicina agli 820mm.
L'inverno risulta piuttosto avaro di precipitazioni, specie il mese di Gennaio: la Primavera mostra un fisiologico recupero, mentre Giugno registra solo 9.0mm all'attivo.
Poi è la volta dei temporali estivi: il 7 Luglio 2005 è una data importante per la nostra città, poiché rappresenta l'ultimo evento di temporali giunti dai rilievi dell'Oltrepò. Ecco due foto..

Il temporale del 7 Luglio 2005 a Pavia

Il temporale del 7 Luglio 2005 a Pavia

Più nel dettaglio, durante quella sera fummo interessati da 3 distinti episodi temporaleschi: il primo giunse in città alle 18.35, e scaricò ben 20.2mm. Il secondo, più intenso, abbordò Pavia alle ore 21, e diede inizio ad un "2 ore" di rovesci intensi: l'accumulo salì a 60.4mm. Infine, alle ore 23.35 arrivò un terzo temporale, che in 25 minuti scaricò altri 5.6mm, per un totale complessivo giornaliero di 66.0mm!
Il giorno 10 Luglio subentrò un nuovo sistema frontale, che andò ad apportare un altro forte temporale sopra la nostra città: l'accumulo giornalierò si fermò a 43.2mm.

Senza entrare in altri particolari, concludiamo dicendo che il mese di Luglio 2005 rappresenta ancora oggi il più piovoso del nuovo millennio.
In seguito, Agosto si comporta in modo non dissimile, con ben 5 giornate temporalesche ed un totale cumulativo di oltre 100mm.
Da Settembre a Dicembre si apre un'ampia parentesi contraddistinta da precipitazioni inferiori alla norma, a causa di un Atlantico troppo alto e di un Anticiclone delle Azzorre trigono a qualsiasi tentativo di erosione.


L'andamento pluviometrico del 2005 a Pavia


Nevicate:

Il 2005 è l'anno nel quale si rivedono nevicate importanti: mentre nei 5 anni precedenti la neve aveva latitato, durante quest'anno si sono registrate ben 11 episodi nevosi, così suddivisi:

  • 18 Gennaio: 3.0cm.
  • 20 Febbraio: 4.0cm.
  • 21 Febbraio: 5.5cm.
  • 22 Febbraio: 1.0cm.
  • 24 Febbraio: 1.0cm.
  • 28 Febbraio: 2.0cm.
  • 3 Marzo: 12.5cm.

 

  • 26 Novembre: 3.5cm.
  • 29 Novembre: 10.0cm.

 

  • 2-3 Dicembre: 14.0cm.
  • 28 Dicembre: 19.0cm.

Nota di rilievo spetta al 2-3 Dicembre: durante quella nottata la nostra provincia fu colpita da un grandioso temporale di neve, che scaricò molti cm in vaste aree di pianura: a Pavia 14.0cm, a Voghera 22cm, a Garlasco quasi 35cm!
E ancora, il 28 Dicembre, data nella quale una straordinaria nevicata imbiancò gran parte della provincia, e fu seguita dal fenomeno dello "scaccianeve" e da ampie schiarite assolate.

Il totale complessivo del 2005 ha raggiunto quota 75.5cm, valore che batte tutti quelli degli anni precedenti.


<ANALISI ANNUALE DEL 2004< >ANALISI ANNUALE DEL 2006>

 



Joomla! - PAVIAMETEO - © Copyright Tutti i diritti riservati [2007-2017] - Sito ideato ed a cura di TOMMASO GRIECO - E-mail: grieco@paviameteo.it